SITUAZIONE DEI CONTAGI

 

La situazione dei contagi da coronavirus nel mondo è molto delicata. I numeri sembrano essere in crescita, ma il virus sembra essere mutato, tanto che la maggior parte dei casi rilevati sono asintomatici. Bisogna continuare a mantenere tutte le precauzioni e cercare di comportarsi sempre in maniera corretta, rispettando tutte le regole, per riuscire a tenere sotto controllo la situazione. L’Oms ha voluto dare una grande speranza a tutto il mondo, spiegando che la pandemia sta decisamente rallentando.

 

L’Oms sul Coronavirus

Secondo gli ultimi dati settimanali dell’Oms, la pandemia sta rallentando in modo significativo. I dati sono positivi, in modo particolare nel continente americano. Più di 1,7 milioni di nuovi casi e 39 mila vittime sono state segnalate nella settimana dal 17 al 23 agosto, con una diminuzione del 5% dei contagi e del 12% dei decessi rispetto alla settimana precedente. Gli unici luoghi in cui non è stato registrato un rallentamento sono il Sud-est asiatico e il Mediterraneo orientale.

 

Queste due ultime aree hanno registrato degli aumenti rispettivamente del 4,06% e del 4,28%. Nel continente americano il calo di contagi confermati è stato addirittura dell 11.35%, mentre in Europa dello 0,9% e in Africa dell’8,4%. Si tratta di dati molto positivi che fanno crescere la speranza che questa pandemia possa continuare a rallentare. Nel nostro Paese sono state prese diverse misure restrittive, come la chiusura delle discoteche e delle sale da ballo. Per il momento il rientro a scuola sembra certo, ma nelle prossime due settimane sicuramente verranno valutati i numeri dei contagi, esattamente come per le elezioni.

 

Fonte Yahoo! notizie